Sucker Punch

Archiviato in: Fantastico, Avventura, Azione, Thriller, Recensione — BigApple 5 Novembre 2011 @ 10:44

Regia: Zack Snyder
Cast: Emily Browning, Abbie Cornish,
Jena Malone, Vanessa Hudgens, Carla Cugino,
Scott Glenn
Usa 2011

 

Baby Doll sfugge alla crudeltà della
sua vita sognando ad occhi aperti.
Sfida mostri di ogni genere (come in
un videogioco), insieme alle sue
compagne di avventura per arrivare ad
ottenere la libertà tanto bramata.
Uno stile volutamente inverosimile nelle
scene di combattimento, che farà
divertire (per lo più) gli amanti del
fantasy. E’ una pellicola che, aldilà di
tutto ti prende e coinvolge. Un cast
predominato da belle presenze femminili,
una storia che non stanca perchè piena
di scene d’azione (anche se spesso sembra
di avere in mano una consolle), fanno di
questa pellicola un mix perfetto di
intrattenimento folle, piaccia o meno il
genere.
La nota migliore del lungometraggio di
Snyder è la scelta della colonna sonora
che si muove nel mondo del dark e strizza
l’occhio al Gothic Rock.

Un tuffo nel passato

Archiviato in: Commedia, Fantascienza, Avventura, Recensione — BigApple 1 Luglio 2011 @ 15:38

Regia: Steve Pink
Cast: John Cusack, Clark Duke, Craig Robinson, Rob Corddry, Sebastian Stan, Lyndsy Fonseca, Crispin Glover, Chevy Chase.
Usa 2010

 

Ennesima variazione sul tema dei viaggi
nel tempo. Questa volta l’anno in cui si
finisce è il 1986. Quando i tre amici
erano alle prese con le prime cotte da
college. Probabilmente se escludiamo la
trilogia di “Ritorno al Futuro”, questo è
il più fluido e divertente lungometraggio
su questo tema.
I personaggi sono perfettamente incastrati
e a spiccare su tutti c’è Rob Corddry (lo
spaccacuori). Ovviamente trattandosi di una
commedia con spunti avventurosi non bisogna
aspettarsi il film dell’anno, ma c’è da
restare sorpresi per gli ingredienti ottimi
di questa pellicola: ottimo ritmo, buone gags,
cast appropriato, colonna sonora tutta da
godere ed il divertimento (magari non per
tutti) è assicurato.

Paul

Archiviato in: Commedia, Fantascienza, Avventura, Recensione — BigApple 13 Giugno 2011 @ 12:23

Regia: Greg Mottola
Cast: Nick Frost, Simon Pegg,
Jason Bateman, Kristen Wiig
Usa, Uk 2011

Due nerd inglesi viaggiano per
gli States alla ricerca di tutti
i posti dove ci sono stati
avvistamenti alieni. Si imbatteranno
in Paul (un alieno simpaticissimo) e
inizierà un’avventura on the road
tutta da seguire.
In italia l’extraterrestre ha la voce
di Elio (nella vers. originale è di
Seth Rogen).
Il film ammicca volutamente a tutti i
precedenti lungometraggi del genere
sci-fi con alieni (da aliens a E.T.);
riesce ad intrattenere il pubblico grazie
alle trovate divertenti e al ritmo sempre
incalzante. I protagonisti dell’alba dei
morti dementi sono ottimamente scelti e,
anche se Elio ci riporterà, inevitabilmente,
a pensare a Beavis & Butt-head, risulterà
da subito un personaggio da adorare.
Divertimento senza pretese assicurato.

127 Ore

Archiviato in: Drammatico, Avventura, Recensione — BigApple 3 Marzo 2011 @ 23:57

Regia: Danny Boyle
Cast: James Franco, Amber Tamblyn, Kate Mara,
Lizzy Caplan, Clémence Poésy, Kate Burton.
Usa, Uk 2010

Aron Ralston è un escursionista che
durante una delle sue avventure nello stato
dello Utah si trova con un braccio schiacciato
sotto un’enorme roccia nello stretto di un canyon.
Partendo da questa storia vera, Danny Boyle
dirige un maestoso James Franco in un film
per nulla facile. E’ lui la vera sorpresa del film,
che da solo riesce a tenerci incollati alla
poltrona per oltre 90 minuti.
Il rischio di film con un solo protagonista è la noia,
ma qui è altamente scongiurato. A far da cornice,
oltre agli splendidi paesaggi, una colonna sonora,
non sempre azzeccatissima, ma godibilissima.
Non aspettatevi il film dell’anno, ma a patto che
non siate soggetti altamente ansiosi, potete prendere
sicuramente in considerazione questa pellicola.

Sherlock Holmes

Archiviato in: Commedia, Avventura, Azione, Thriller, Recensione — BigApple 30 Dicembre 2009 @ 01:35

Regia: Guy Ritchie
Cast: Robert Downey Jr., Jude Law, Rachel McAdams, Mark Strong
Usa, Uk. Australia 2009

Il canovaccio solito dei misteri apparentemente irrisolvibili
è inevitabile. Come è inevitabile che il tutto sia risolto
da Holmes e Watson.
Il piglio che Ritchie ha dato a questa pellicola si allontana
per forza di cose dai romanzi scritti da Doyle. Qui troviamo
un Holmes mattatore, intelligente, istrionico e divertente con
un posato, ma fedele compagno come Watson.
L’interpretazione del sempre grandioso Robert Downey jr.
sarebbe anche inutile, ormai, sottolinearla; ogni suo
personaggio ha un’impronta vera e propria e questo è quello
che fa di lui un grande attore. Tutto il resto del cast si è
“comportato” egregiamente. Il ritmo è incalzante, le battute
che portano non pochi sorrisi anche. Se volessimo trovargli
un difetto, forse, potremmo asserire che dieci minuti in meno
nel complesso non sarebbero guastati, ma va bene così.
Ottima pellicola per una serata di puro intrattenimento
assolutamente non stupido.

2012

Archiviato in: Fantascienza, Avventura, Recensione — Elisabetta Besutti 16 Novembre 2009 @ 13:47

Regia: Roland Emmerich
Cast: John Cusack, Amanda Pet, Chiwetel Ejiofor,
Oliver Platt, Woody Harrelson, Thandie Newton
Usa, Canada 2009

E’ ormai appurato che Emmerich, maestro nel genere
‘disaster movie’ (cfr. Indipendence Day e The day
after tomorrow
) ha dalla sua una piena padronanza dei
territori fantascientifici e un uso sapiente e completo
degli effetti speciali, qui dal sapore ancora più spettacolare
e apocalittici del solito. Se ci si propone di non badare troppo
a tutti i clichè tipici dei film catastrofici - che paradossalmente
di questi sono spesso il punto di forza - e ai dialoghi che non
sono certo ai massimi vertici cinematografici, 2012 non mancherà
di travolgere lo spettatore in un vortice di adrenalina.
La fine del mondo, come predetto anzitempo dai Maya, è arrivata:
tsunami, sprofondamenti del sottosuolo, terremoti dal potere
devastante si alternano a tutta una serie di sentimentalismi atti
a smorzare la distruzione che trionfa nelle quasi tre ore della
pellicola. Sul costante sfondo della denuncia dell’inequità sociale,
dell’arroganza del potere e della forza del dio denaro,
il nostro Cusack-eroe porterà impavidamente l’umanità verso una nuova
(ennesima) mirabolante rinascita.

Quantum of Solace

Archiviato in: Avventura, Azione, Thriller, Recensione — BigApple 9 Novembre 2008 @ 02:36

Regia: Marc Forster
Cast: Daniel Craig, Judi Dench, Olga Kurylenko,
Giancarlo Giannini, Jesper Christensen, Mathieu Amalric,
Gemma Arterton, Jeffrey Wright
Usa, UK 2008

Le novità che Daniel Craig aveva portato
rispetto alle precedenti interpretazioni
del noto agente segreto avevano fatto
avvicinare a questa saga anche i precedenti detrattori.
Purtroppo qui ci troviamo davanti ad un gran passo
indietro rispetto al precedente (Casino Royale).
Le scene d’azione, specialmente le prime, sono
del tutto confusionarie e talvolta incomprensibili
a causa delle strettissime inquadrature.
Il film scorre via veloce, questo va detto, ma senza
alcun sobbalzo, effetto questo di una sceneggiatura
non eccelsa. Craig si dimostra il nuovo 007 per
eccellenza e le solite bellezze di contorno non
mancano (Olga Kurylenko è da infarto), ma la
sostanza rimane davvero poca.
Peccato, davvero riuscito a metà.

LA MUMMIA - LA TOMBA DELL’IMPERATORE DRAGONE

Archiviato in: Avventura, Azione, Recensione — Elisabetta Besutti 29 Settembre 2008 @ 19:55

Regia: Rob Cohen
Cast: Brendan Fraser, Mario Bello, Luke Ford,
John Hannah, Michelle Yeoh, Jet Li,
Germania, Canada, Usa 2008

Terzo capitolo per l’ormai accreditata saga de LA MUMMIA.
Lasciato alle spalle l’Egitto dei primi due episodi,
stavolta ci troviamo fiondati nel dopoguerra (1947),
avvolti dalle sgargianti atmosfere di Shangai.
Il ritmo è estremamente concitato e lo spettatore
rimane affascinato dal susseguirsi di sequenze memorabili
(un’ondata travolgente che vede scenari dell’Antica Cina,
combattimenti con lo Yedi e duelli in pompa magna
tra schiavi-scheletri e cavalieri di terracotta).
Il tutto è corroborato da quella dose di ironia
che ha reso la saga un piccolo cult di genere.
Da vedere per una serata spassosamente adrenalinica
(e soprattutto se si è amanti dell’action-movie China style).
Un plauso particolare ad un Brendan Fraser sempre in forma
e ormai più che padrone del ruolo di “acchiappa-mummie”.

Non è un paese per vecchi

Archiviato in: Avventura, Thriller, Recensione — BigApple 23 Febbraio 2008 @ 13:27

Regia: Ethan Coen, Joel Coen
Cast: Javier Bardem, Josh Brolin, Woody Harrelson
Tommy Lee Jones
Usa 2007

Ambientato nel 1980, il nuovo lungometraggio
dei fratelli Coen appare, a nostro avviso,
riuscito a metà. E’ un thriller con una
sufficiente vena di suspence.
La morale di fondo vuol sottolineare l’assoluta
perdita dei valori da parte di una società
malata e non poco.
L’eterna lotta tra il bene e il male viene descritta
piuttosto linearmente, grazie ad un ottimo cast
(soprattutto un bravissimo Josh Brolin). Non mancano
alcuni momenti più leggeri girati con una sottile
ironia. Tuttavia, il film non riesce ad essere
incisivo fino in fondo, forse anche per colpa di alcuni
tempi morti che lasciano un pò a desiderare. Ciò nonostante
si può sicuramente affermare di trovarci davanti ad
un film discreto.
Vincitore di 4 oscar per miglior film, miglior regia, Migliore attore
non protagonista (Javier Bardem) e Migliore sceneggiatura non originale. 

Into The Wild

Archiviato in: Drammatico, Avventura, Recensione — BigApple 4 Febbraio 2008 @ 02:00

Regia: Sean Penn
Cast: Emile Hirsch, Marcia Gay Harden,
William Hurt, Jena Malone, Brian Dierker,
Catherine Keener, Vince Vaughn, Kristen Stewart
Usa 2007

E’ un totale viaggio nelle profondità dell’animo
umano. Il protagonista è alla ricerca della
libertà assoluta (lasciandosi dietro tutto ciò
che di materiale la vita ci possa imporre),
per cercare di capire se stesso e quante cose belle
ci sian in natura da poter apprezzare e soprattutto vivere.
Il film scava nei meandri della fragile e vulnerabile
mente umana con una magistrale delicatezza e una
poeticità unica.
Riesce a sottolineare come la felicità è reale soltanto
se condivisa pienamente.
Ottima la regia di Sean Penn ed un cast di tutto rispetto
per un film che difficilmente passerà inosservato.

- Next Page >>>