Basta che funzioni

Archiviato in: Commedia, Sentimentale, Recensione — BigApple 20 Settembre 2009 @ 10:21

Regia: Woody Allen
Cast: Larry David, Evan Rachel Wood, Henry Cavill, Patricia Clarkson,
Kristen Johnston, Michael McKean
Usa 2009

 
Mettete insieme un anziano brontolone,
aspirante suicida ed una ragazza carina
ma non dalla mente eccelsa ed ecco che
nella maggior parte dei casi si
storcerebbe il naso, ma con Woody Allen,
tutto è possibile.
E’ un susseguirsi di battute caustiche,
tenendo fronte ai primi canoni della
satira: religione, sesso, attualità.
Larry David è perfetto nel suo ruolo
di uomo acido, disincantato dalle
esperienze personali. Evan Rachel Wood
ne ha fatta di strada dai tempi di
Thirteen e risulta indicatissima,
ricordando un pò un’altra perfetta
oca selvaggia dei film di Woody,
Mira Sorvino (La dea dell’amore n.d.r.).
Nel complesso questa commedia romantica
in perfetto stile Allen, diverte per tutta
la durata della pellicola e ci fa render
conto di cosa significhi ridere con gusto
ed eleganza.
Una curiosità: in fase di montaggio per varie
volte non ci si è accorti che si vede il
microfono scendere nell’inquadratura.

1 Commento »

  1. Il film è fantastico e divertente, finalmente Allen torna a Manhattan e lo fa alla grande.. ma cavolo quei microfoni! si vedono in continuazione, di ogni tipo poi! sia nelle scene di interno sia in qualche esterno.. possibile che non se ne sia accorto nessuno??!!

    Commento di Angelo — 22 Settembre 2009 @ 03:47

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un tuo commento