Un uomo qualunque

Archiviato in: Commedia, Drammatico, Recensione — BigApple 27 Febbraio 2008 @ 15:26

Regia: Frank Cappello
Cast: Christian Slater, Elisha Cuthbert,
William H. Macy, Sascha Knopf
Usa 2007


Un uomo dalla vita piatta, con una evidente
frustrazione di fondo. Ignorato da tutti, come
se fosse sempre l’ultima ruota del carro.
Christian Slater, in un ruolo insolitamente poco
brillante, fa notare da subito la sua bravura in
un lungometraggio che lascia lo spettatore alquanto
perplesso.
Da un lato vi è una lucida descrizione di un disagio
realmente esistente nella classe medio-borghese,
dall’altro ci si può stizzire dinanzia alla passiva
mediocrità di un uomo che pur non essendo mai
considerato, ad un certo punto dovrebbe pur reagire.

30 GIORNI DI BUIO

Archiviato in: Horror, Recensione — Elisabetta Besutti 25 Febbraio 2008 @ 21:23

Regia: David Slade
Cast: Josh Hartnett , Melissa George, Danny Houston,
Ben Foster, Mark Boone Jr.
Usa 2007

Trasposizione cinematografica dell’omonima graphic novel,
il film è interamente giocato sul buio dominante,
impostato tuttavia sul contrasto tra il bianco della neve
(elemento comprimario) e il rosso del sangue (che scorre a fiumi).
Un horror fumettistico che non convince molto.
Lo spettatore si aspetterebbe più enfasi e dinamismo
laddove invece c’è spesso un semplice osservare
una situazione di terrore fomentata dai veri protagonisti del film, i vampiri
(la tradizionale iconografia del dracula con i canini appuntiti
viene sostituita da esemplari che ci ricordano più da vicino Nosferatu).
Notevole la fotografia che dà al film un taglio adeguatamente funereo.
Peccato per la regia piuttosto monocorde
visto che l’atteso - o quantomeno sperato - coinvolgimento emotivo
cede il posto a momenti in cui si sobbalza semplicemente incalzati dagli effetti sonori.
Belli tuttavia alcuni momenti sparsi e la scena finale.

Non è un paese per vecchi

Archiviato in: Avventura, Thriller, Recensione — BigApple 23 Febbraio 2008 @ 13:27

Regia: Ethan Coen, Joel Coen
Cast: Javier Bardem, Josh Brolin, Woody Harrelson
Tommy Lee Jones
Usa 2007

Ambientato nel 1980, il nuovo lungometraggio
dei fratelli Coen appare, a nostro avviso,
riuscito a metà. E’ un thriller con una
sufficiente vena di suspence.
La morale di fondo vuol sottolineare l’assoluta
perdita dei valori da parte di una società
malata e non poco.
L’eterna lotta tra il bene e il male viene descritta
piuttosto linearmente, grazie ad un ottimo cast
(soprattutto un bravissimo Josh Brolin). Non mancano
alcuni momenti più leggeri girati con una sottile
ironia. Tuttavia, il film non riesce ad essere
incisivo fino in fondo, forse anche per colpa di alcuni
tempi morti che lasciano un pò a desiderare. Ciò nonostante
si può sicuramente affermare di trovarci davanti ad
un film discreto.
Vincitore di 4 oscar per miglior film, miglior regia, Migliore attore
non protagonista (Javier Bardem) e Migliore sceneggiatura non originale. 

Happiness

Archiviato in: Commedia, Drammatico, Recensione — BigApple 22 Febbraio 2008 @ 10:40

Regia: Todd Solondz
Cast: Jane Adams, Laura Flynn Boyle, Ben Gazzara
Peter Hardy, Philip Seymour Hoffman, Jon Lovitz
Usa 1988

 

E’ un film che descrive la società borghese in
modo spietato e, purtroppo per noi, appare
incredibilmente verosimile.
Le caratterizzazioni dettagliate dei personaggi sono
perfette (dal pedofilo all’omicida; dalla single
insoddisfatta alla donna in carriera che cerca emozioni).
La girandola di personaggi riesce a dar vita ad un
vortice affascinante e allo stesso tempo fastidioso.
Affascinante per l’humor nero con cui vengon raffigurate
le scene, fastidioso per alcuni temi suddetti.
La regia appare giustamente distaccata da ciò che
accade come a voler raccontare e ripudiare tutto ciò
contemporaneamente. Il film nel 1998 vinse il premio
della critica al Festival di Cannes.

PARLAMI D’AMORE

Archiviato in: Commedia, Sentimentale, Recensione — Elisabetta Besutti 20 Febbraio 2008 @ 13:07

Regia: Silvio Muccino
Cast: Silvio Muccino, Aitana Sànchez-Gijòn, Carolina Crescentini,
Max Mazzotta, Geraldine Chaplin
Italia 2008

Un Muccino regista/protagonista incomprensibilmente sopra (o sotto?) le righe.
Le musiche e la fotografia, uniche due note di merito del film,
non riescono a supportare una trama frammentaria e che non coinvolge
(risultano inoltre eccessive le due ore di durata).
“Parlami d’amore” si presenta come un puzzle fatto di tante tessere
che lungi dall’intersecarsi creano semplici spezzoni fini a se stessi,
in un crescendo di citazioni banali e scarsa analisi della storia
(qualora si possa parlare effettivamente di una storia)
e dei personaggi.
Muccino sprofonda (purtroppo dobbiamo dire nel vero senso della parola)
in una realtà fatta di dolore e di amore malato,
strumentalizzata qui al mero scopo di suscitare improbabili emozioni.
Tra dialoghi imbarazzanti e metafore mal riuscite
(la vita è tutta un giro di poker?),
lo spettatore approda stancamente alla fine,
avendo la netta impressione di aver assistito ad un semplice miscuglio
di tristi stereotipi.

Alfredo Alfredo

Archiviato in: Commedia, Sentimentale, Recensione — BigApple 19 Febbraio 2008 @ 15:41

Regia: Pietro Germi
Cast: Dustin Hoffman, Stefania Sandrelli, Carla Gravina,
Duilio Del Prete.
Italia 1972

 

Perfetto vademecum sulle relazioni sentimentali che,
nonostante sia del ‘72, è tuttora attualissimo.
Germi sottolinea con grande ironia le differenze tra
il pensiero maschile e quello femminile e le inevitabili
fratture in un’unione che all’inizio sembra esser sempre
perfetta.
Vincitore del David di Donatello, questo film può
sembrare una propaganda al divorzio (legge che fu
approvata 2 anni prima), vista come una gran bella scappatoia
ad un matrimonio mal riuscito.
Ottimo il cast, divertente e bravissimo come al solito
Dustin Hoffman in questa insolita partecipazione ad un
film nostrano.

IL BUIO NELL’ANIMA

Archiviato in: Drammatico, Azione, Thriller, Recensione — Elisabetta Besutti 10 Febbraio 2008 @ 23:38

Regia: Neil Jordan
Cast: Jodie Foster, Terrence Howard,
Douglas J. Aguirre, Naveen Andrews
Usa 2007

Due fidanzati subiscono una gravissima aggressione.
Lei, pur massacrata, si salva. Lui no.
Da quest’episodio nascerà la personale vendetta della donna,
decisa a farsi giustizia da sola.
Lo spettatore viene a confrontarsi con un’analisi profonda
del vuoto che giorno dopo giorno s’impossessa sempre più dell’animo umano,
di quell’inevitabile buio che ci pervade quando ci si sente impotenti
di fronte a qualcosa che sembra essere troppo più grande di noi.
Il regista Neil Jordan porta sapientemente a galla il dolore della protagonista,
dolore questo che visto a 360 gradi diventa il dolore di un’intera società,
succube della violenza più spietata e destinata ad una rovinosa deriva.
Interpretazione magistrale della Foster
(particolare rilievo sia dato al monologo sulla paura nella parte centrale del film).

Into The Wild

Archiviato in: Drammatico, Avventura, Recensione — BigApple 4 Febbraio 2008 @ 02:00

Regia: Sean Penn
Cast: Emile Hirsch, Marcia Gay Harden,
William Hurt, Jena Malone, Brian Dierker,
Catherine Keener, Vince Vaughn, Kristen Stewart
Usa 2007

E’ un totale viaggio nelle profondità dell’animo
umano. Il protagonista è alla ricerca della
libertà assoluta (lasciandosi dietro tutto ciò
che di materiale la vita ci possa imporre),
per cercare di capire se stesso e quante cose belle
ci sian in natura da poter apprezzare e soprattutto vivere.
Il film scava nei meandri della fragile e vulnerabile
mente umana con una magistrale delicatezza e una
poeticità unica.
Riesce a sottolineare come la felicità è reale soltanto
se condivisa pienamente.
Ottima la regia di Sean Penn ed un cast di tutto rispetto
per un film che difficilmente passerà inosservato.

Cloverfield

Archiviato in: Azione, Thriller, Recensione — BigApple 2 Febbraio 2008 @ 11:04

Regia: Matt Reeves
Cast: T.J. Miller, Michael Stahl-David,
Lizzy Caplan, Jessica Lucas, Mike Vogel,
Odette Yustman
Usa 2008

Film da vedere assolutamente nelle
sale, inutile aspettare il dvd, sia
per gli effetti speciali da urlo che
per l’ansia che vi trasmetterà per gli
80 minuti scarsi che dura.
Quando c’è la mano di J.J. Abrams (creatore
di LOST) si va quasi sul sicuro e questo
film ne è l’ulteriore conferma.
La tecnica registica ricorda quella di
The Blair Witch Project, con telecamera a
mano e stile da finto documentario.
Non adatto ai deboli di cuore e agli over50.
Uscito, quasi in contemporanea Usa il film
è destinato a diventare un piccolo cult nel
suo genere.
Buona tensione a tutti.

Sogni e delitti

Archiviato in: Drammatico, Thriller, Recensione — BigApple @ 10:48

Regia: Woody Allen
Cast: Ewan McGregor, Colin Farrell,
Peter Hugo-Daly, John Benfield,
Ashley Medekwe, Andrew Howard
Hayley Atwell, Sally Hawkins, Clare Higgins,
Usa, Uk 2007

Woody Allen ambienta, ancora una volta,
il suo film in Inghilterra, con degli
scenari adatti ad una crime story.
Qui cerca di evidenziare quanto sia fragile
la linea tra l’etica e il successo materiale.
Le figure dei due protagonisti sono diametralmente
opposte e reagiscono in maniera diversa
al senso di colpa.
Allen non disdegna di inserire qualche pillola
di commedia brillante per stemperare un po’
la tensione dovuta al dramma.
Un film gradevole, scorrevole e dalla giusta atmosfera cupa.
Ottime prove per Colin Farrel ed Ewan McGregor.