LA PROMESSA DELL’ASSASSINO

Archiviato in: Drammatico, Thriller, Recensione — URANYA 31 Dicembre 2007 @ 14:59

Regia: David Cronenberg
Cast: Naomi Watts, Viggo Mortensen,
Vincent Cassel, Armin Mueller-Stahl
USA, Gran Bretagna 2007

Cronenberg torna ad esplorare i territori del Noir.
E la scelta è decisamente vincente.
La morte di una quattordicenne (che lascerà al mondo una bimba)
apre una finestra su una Londra rarefatta all’interno della quale
si muovono la mafia russa, giri di prostituzione, sorrisi beffardi
ed un quieto vivere che nasconde drammi di vita quotidiana.
Tutti elementi questi sottolineati da un cast brillante.
Se da un lato alcuni momenti sono un po’ lenti,
dall’altro questi risultano essere funzionali alla resa del film,
intenso, forte (alcune scene sono molto crude), toccante.
L’onore, la morale, l’ineluttabilità di certe cose,
la vita e la morte (che come ricorda la protagonista vanno spesso a braccetto)
si fondono dando vita ad un film che lascia il segno.

Vado, Vedo… Vengo! - Un viaggio tutte curve (Going The Distance)

Archiviato in: Commedia, Recensione, Comico — BigApple 30 Dicembre 2007 @ 18:12

Regia: Mark Griffiths
Cast: Christopher Jacot, Shawn Roberts,
Katheryn Winnick, Joanne Kelly, Jason Priestley,
Avril Lavigne.
Canada 2004

 
Pellicola arrivata direttamente nel mercato video
in Italia e con notevole ritardo.
E’ un piacevolissimo on the road, con un’ottima
colonna sonora rock/hard-rock, con momenti di comicità
in pieno stile American Pie, misti a momenti di pura
commedia romantica.
La traduzione ammiccante (chissà per chi) del titolo
sembra quasi voler far credere allo spettatore di trovarsi
davanti ad un film alla Alvaro Vitali (con tutto il rispetto),
mentre il titolo originale (Going the Distance) rispecchia
a pieno la qualità del film che resta (se pur non un memorabile)
una piacevolissima commedia per un pubblico pseudo-adulto.
Simpatico cameo della bella e brava Avril Lavigne.

LA BUSSOLA D’ORO

Archiviato in: Fantastico, Avventura, Recensione — URANYA 28 Dicembre 2007 @ 12:00

Regia: Chris Weitz
Cast: Nicole Kidman, Sam Elliott, Daniel Craig, Dakota Blue Richards
Usa, Gran Bretagna 2007

 
Film senza grandissime pretese.
Chi si aspetta una favola indimenticabile resterà con tutta probabilità piuttosto deluso.
Col passare dei minuti ci si accorge che il film stenta a “decollare”,
anche se l’animazione e la fotografia
ci regalano atmosfere di un notevole spessore visivo/emotivo.
Sempre bella e misteriosamente eterea la protagonista Nicole Kidman
e molto buona la performance della bambina,
perfettamente in linea con questa favola fantasy.
Purtroppo i personaggi – così come la trama –
sono soltanto accennati e se è vero che diverse scene colpiscono non poco
per la ricchezza di colori ed effetti speciali,
è pur vero che il film non si distingue per originalità,
risultando un po’ “freddo” e privo di slanci degni di nota.

The Last Time

Archiviato in: Commedia, Drammatico, Sentimentale, Recensione — BigApple @ 01:23

Regia: Michael Caleo
Cast: Michael Keaton, Brendan Fraser, Amber Valletta,
Randy Edelman
Usa 2006

 
Due mondi contrapposti, due persone diametralmente
opposte sono unite dalla stessa azienda.
Prendendo spunto dal romanzo di Oscar Wilde “Il ritratto
di Dorian Gray”, la domanda focale della pellicola è
fondamentalmente una:”Quanto è sottile la linea che separa
il bene dal male?”.
Film piuttosto piacevole, con un ottima interpretazione di
Brendan Fraser, curiosamente in un ruolo non comico (i sorrisi
che provocheranno alcune scene son dovute a Michael Keaton e
al suo ruolo da spietato e senza scrupoli).
Amber Valletta sexy come non mai, già apprezzata in film come
“Premonition” o “Transporte: Extreme”.

The Messengers

Archiviato in: Horror, Thriller, Recensione — BigApple @ 01:06

Regia: Oxide Pang Chun
Cast: Kristen Stewart, Dylan McDermott, Penelope Ann Miller,
John Corbett
Usa 2007

 

Thriller horror senza infamie e senza lodi, con dei
buoni momenti di tensione ma senza grandissimi
picchi.
In definitiva è una pellicola sufficiente, da vedere se
proprio si ha voglia di vedere un thriller horror e avete
finito le scorte.
Curioso rivedere “l’uomo che fuma” della serie X-Files,
in un ruolo marginale ma piuttosto inquietante. Nel cast
c’è anche la brava Penelope Ann Miller che erano anni
che negli Usa veniva utilizzata solo per apparizioni in
film prettamente televisivi.

Due figli di…

Archiviato in: Commedia, Recensione — BigApple 25 Dicembre 2007 @ 23:09

Regia: Frank Oz
Cast: Michael Caine, Steve Martin, Barbara Harris,
Frances Conroy
Usa 1988

 

Remake di un non riuscitissimo film
con Marlon Brando, questa commedia,
invece, risulta brillante, elegante
e a tratti davvero irresistibile.
Ottima accoppiata Caine-Martin, i due
sono perfettamente in parte e si
compensano in tutto creando un gioco
brioso e spumeggiante.
Film, forse, non conosciutissimo come
dovrebbe (colpa anche del fatto che
in tv passano sempre le stesse pellicole),
consigliatissimo a chiunque per ridere
con gusto in una commedia senza alcuna
sbavatura e mai attempata. Da riscoprire.

White Noise 2

Archiviato in: Horror, Thriller, Recensione — BigApple 19 Dicembre 2007 @ 01:50

Regia: Patrick Lussier
Cast: Nathan Fillion, Katee Sackhoff, Craig Fairbrass, Adrian Holmes,
Kendall Cross, Teryl Rothery, Julia Caine, William MacDonald
Usa, Canada 2007

 

Il difetto in questo film è la poca originalità.
Per chi vede parecchie pellicole risulta piuttosto
facile trovare analogie tra questo lungometraggio
e Final Destination. Per certi versi il film riecheggia
anche a La Zona Morta di Cronenberg. Detto ciò, state
pur certi che non vi annoierete affatto nel guardarlo.
Assolutamente indipendente dal primo capitolo, risulta
francamente molto più interessante ed avvincente (anche
se va pur detto che nel primo c’era qualche scena più
terrificante), questo dignotisissimo secondo capitolo
è molto più thriller che horror.
Ottima prova d’attore per il protagonista Nathan Fillion
e regia piuttosto adrenalinica.

Una moglie bellissima

Archiviato in: Commedia, Sentimentale, Recensione — BigApple 14 Dicembre 2007 @ 22:41

Regia: Leonardo Pieraccioni
Cast: Leonardo Pieraccioni, Laura Torrisi,
Massimo Ceccherini, Tony Sperandeo, Rocco
Papaleo, Gabriel Garko.
Italia 2007

 
Buona commedia senza grandi picchi.
Non si trova la perfezione stilistica
del suo penultimo film, ma siamo davanti
ad un film di buona fattura.
Difetto maggiore del film (oltre ai siparietti
cantati stucchevoli, pochi per fortuna) è forse
quello di addentrarsi poco nell’anima dei due
protagonisti per dar spazio a dei personaggi
secondari (seppur simpatici toscanacci come
Ceccherini e Paci). Tutto ciò forse strappa
un sorriso in più ma il Pieraccioni che
preferiamo è quello in cui tutti noi possiamo
immedesimarci nella bonarietà e nel non esser
sempre i primi della classe.
Un plauso particolare all’interpratazione di
Laura Torrisi (al suo esordio cinematografico),
in un ruolo sexy e simpatico allo stesso tempo.
 

Natale in crociera

Archiviato in: Commedia, Recensione — BigApple @ 22:40

Regia: Neri Parenti
Cast: Christian De Sica, Fabio De Luigi, Aida Yespica,
Alessandro Siani, Michelle Hunziker, Nancy Brilli.
Italia 2007

 
Ennesima conferma che quando la coppia
Boldi-De Sica si è artisticamente
separata, quest’ultimo (e le sue commedie)
ne han tratto un beneficio non indefferente.
Simpatici i compagni di viaggio (De Luigi
nel ruolo del single convinto e Alessandro
Siani in poche battute ma dall’impatto
efficace).
De Sica è un ottimo mattatore, riesce ad
essere elegante anche in una scena pecoreccia.
Commedia, quindi, piuttosto divertente, senza
pretese, adattissima ad un clima e, soprattutto,
ad un pubblico natalizio.

Y Tu Mama Tambien

Archiviato in: Commedia, Drammatico, Sentimentale, Recensione — BigApple 13 Dicembre 2007 @ 00:12

Regia: Alfonso Cuaròn
Cast: Diego Luna, Gael Garcìa Bernal, Maribel Verdù,
Diana Bracho.
Mexico 2001

 
On the road ottimamente confezionato,
per nulla commerciale e ben interpretato.
Oltre ad essere un viaggio alla ricerca
di una spiaggia che non si sa dove sia,
assistiamo ad un viaggio interiore, ognuno
alla ricerca di se stesso. Chi con le ansie
da diciassettenne, chi di fronte ai problemi
della vita. I protagonisti daranno corpo ad
un sincero ritratto generazionale, senza
sbavature, forse con un inizio un pò in sordina,
ma che pian piano prende quota fino a lasciarci
pensare che tutti i tasselli son stati
perfettamente incastrati come in una buona partita
a Tetris.
Dialoghi e situazioni adatti sicuramente ad un
pubblico adulto.

- Next Page >>>