Il Bacio che aspettavo

Archiviato in: Drammatico, Sentimentale, Recensione — BigApple 27 Agosto 2007 @ 15:08

Regia:  Jon Kasdan
Cast:  Adam Brody, Meg Ryan, Kristen Stewart,
Olympia Dukakis, Eric Acsell, Clark Gregg,
Bret Harrison.
Usa 2007

 

Ennesima banalizzazione dei titoli nostrani.
Il titolo originale è “In the land of women”,
titolo perfetto perchè il protagonista, un
ottimo Adam Brody, si trova ad essere l’anello
di congiunzione tra le storie femminili narrate
nel lungometraggio.
Dalla più anziana nonna, spesso dimenticata, alla
più piccola Paige (Sin City), passando per le vite
di Sarah (Meg Ryan) e Lucy (K.Stewart).
Quello che più colpisce nel film sono gli ottimi
dialoghi.
C’è però da dire che il ritmo è piuttosto blando,
e non è che ci troviamo di fronte ad un film che
ti cattura..ciò non toglie però che è un’opera
dignitosissima dove anche nelle parti più drammatiche
lo sceneggiatore (lo stesso regista), evitando il melodramma,
ci fa trovare dinanzi ad uno svolgimento piuttosto fluido. 

TURISTAS

Archiviato in: Drammatico, Avventura, Thriller, Recensione — Elisabetta Besutti 22 Agosto 2007 @ 06:57

Regia: John Stockwell
Cast: Josh Duhamel, Melissa George, Olivia Wilde, Desmond Askew,
Beau Garrett, Max Brown, Raul Guterres, Andrea Leal
USA, 2006

Come vi comportereste se dopo una giornata euforica trascorsa nel divertimento più assoluto
in un posto da favola. vi risvegliaste la mattina seguente drogati e per di più derubati di tutto?
E’ quello che succede ai protagonisti di TURISTAS,
un film che porta a galla - estremizzandoli -
i timori che ogni turista prova nell’intraprendere un nuovo viaggio.
Timori questi che poi riconducono inevitabilmente ad un’unica grande Paura:
l’ignoto, mascherato in questo caso da qualcosa che non ha nulla di fantastico
e per questo ancor più fonte di terrore.
Se da un lato notiamo che non si scade mai nello splatter o in scene gratuitamente violente,
dall’altro constatiamo che il film corre lungo diversi momenti di tensione,
discreti ma mai pienamente convincenti
(situazioni imprevedibili e difficilissime da gestire vengono spesso banalizzate).
Tuttavia non si può fare a meno di sottolineare la paura/riflessione
che insinua nello spettatore il tema proposto
(uomini-predatori del tutto insospettabili alla ricerca di organi da espiantare)
e le sequenze tra grotte sottomarine e foreste impervie,
in un ritmo complessivo che tutto sommato cattura l’attenzione.

Disturbia

Archiviato in: Commedia, Thriller, Recensione — BigApple 18 Agosto 2007 @ 08:10

Regia: D.J. Caruso
Cast:  Shia LaBeouf, Carrie-Anne Moss, David Morse,
Sarah Roemer, Matt Craven, Cathy Immordino, Jose Pablo
Cantillo, Aaron Yoo, Elyse Mirto
Usa 2007

 

Ottimo mix tra thriller e commedia giovanile.
Le carte in regola ci sono tutte.
Un ragazzo costretto agli arresti domicilari,
per far passare le giornate decide di spiare
i vicini ma uno di questi non lo convince
affatto.
Impossibile non collegare il film alla “finestra
sul cortile” di A.Hitchcock, e probabilmente i
suoi fans storceranno il naso, ma è lì l’errore,
perchè sin dalle prime battute di disturbia è
alquanto evidente che aldilà dello scheletro
della trama, D.J. Caruso abbia voluto realizzare
tutto un altro genere di film, e a nostro avviso
riuscendoci alla perfezione.
Nel cast da segnalare 2 giovani promesse del
cinema statunitense: Sarah Roemer (bellissima),
e Shia LaBeouf (alquanto bravo rispetto a molti
suoi colleghi coetanei).

Archiviato in: Recensione — Elisabetta Besutti 14 Agosto 2007 @ 22:21

IL LABIRINTO DEL FAUNO

Archiviato in: Fantastico, Drammatico, Recensione — Elisabetta Besutti @ 22:13

Regia: Guillermo del Toro
Cast: Ivana Baquero, Doug Jones, Sergi López,
Ariadna Gil, Maribel Verdù
Messico, Spagna, U.S.A. 2006


Una favola post-moderna, una sorta di rilettura
in chiave fantasy
(ma nemmeno più di tanto)
di un momento della storia spagnola.
Il film sembra attingere un po’ da una versione rimaneggiata di
ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE e un po’ da HARRY POTTER
con i quali però non condivide l’intento puramente fantastico.
Ci troviamo in Spagna nel 1944, e la guerra civile si sta
avviando alla conclusione.
Il background storico contribuisce
a renderlo un film moderatamente impegnato senza appesantirlo
però nemmeno per un attimo. Coinvolgente la trama,
ottime le interpretazioni, in primis della bambina protagonista.
Il regista ci parla con delicatezza e grande sensibilità
di soprusi e di innocenza, in una continua sospensione
tra realtà e immaginazione e nella costante ricerca di un
mondo nel quale trovare la pace mantenendo intatta
tutta la propria genuinità d’animo.
Menzione speciale per la colonna sonora che accompagna
l’intero film, soprattutto per “Pan’s Lullaby”, una ninna nanna
dall’incredibile dolcezza.

London

Archiviato in: Drammatico, Sentimentale, Recensione — BigApple @ 21:56

Regia: Hunter Richards
Attori: Chris Evans, Jessica Biel, Jason Statham,
Joy Bryant
Uk, Usa 2005

 
Nonostante sia una co-produzione anglo-americana, London
è il nome della splendida protagonista non quello della
grande città.
E’ un film fuori dagli schemi, pazzo, a tratti nevrastenico,
un uomo che vuol riconquistare la sua ex ma prima
di affontarla prenderà coraggio a suo modo:droga, alcool,
litigi e risse.
Pieno di dialoghi dissacranti, mai scontati, sempre sopra
le righe, London non ci appare come un film per tutti, ma
per quelli che ne sapranno apprezzare contenuti e forza di
sicuro non si troveranno davanti un film comune.
London ti entra nell’animo, scova in ognuno di noi ciò
che si prova quando c’è la disperazione vera di aver perso
la donna di una vita, quella che credevi tua, la donna
perfetta per te.