Imagine Me & You

Archiviato in: Commedia, Sentimentale, Recensione — BigApple 20 Giugno 2007 @ 22:44

Regia: Ol Parker
Cast: Piper Perabo, Lena Headey,
Matthew Goode, Celia Imrie.
Usa Uk 2005

Ci sono cose imprescindibili..come l’amore al
primo sguardo..c’è poi chi dice che l’amore
vero sia quello senza egoismo, una cosa è certa..
qualsiasi sia l’origine dell’amore val la
pena viverlo, senza pensare alle conseguenze.
E’ banale dirlo, ma si sa, la vita è una e
va vissuta come meglio sia possibile.
La pellicola è un vero e proprio inno all’amore,
quello vero. Ci sono tutti i canoni della
commedia romantica, a qualcuno potrebbe dar
fastidio che non si tratti solo di rapporti
eterosessuali, ma il film scivola davvero bene,
senza volgarità e soprattutto ci sono dialoghi ben
scritti e personaggi simpatici e ben caratterizzati.

Dal tramonto all’alba

Archiviato in: Commedia, Fantastico, Azione, Horror, Thriller, Recensione — BigApple 19 Giugno 2007 @ 22:04

Regia: Robert Rodriguez
Cast: George Clooney, Quentin Tarantino,
Harvey Keitel, Juliette Lewis, Ernest Liu,
Salma Hayek
Usa 1996

 
Non è un film facile, vuoi per la miriade
di generi che tocca il film, vuoi per alcune
scene davvero pulp.
Splendido in the road che risulta un perfetto
mix d’azione, sarcasmo e sangue.
E’ innanzitutto un film che riesce a sorprenderti
con diversi colpi di scena, e questo è il
pregio maggiore in un film, a mio avviso.
La pellicola scivola via come se fosse un
cortometraggio, mai un minuto di tregua, attori
in parte (tra tutti un grande George Clooney).
Il film sicuramente avrà parecchi detrattori,
non è facile per tutti “digerire” una pellicola
del genere, fatta di tanti sprazzi di genialità
e di continui cambiamenti, che forse lo rendono
meno “film” di quanto ci si possa aspettare.
Ma è il puzzle, alla fine, risulta impeccabile.

Grindhouse

Archiviato in: Azione, Horror, Thriller, Recensione — BigApple 2 Giugno 2007 @ 16:50

Regia: Quentin Tarantino
Cast: Kurt Russell, Sydney Tamiia Poitier,
Vanessa Ferlito, Jordan Ladd, Rosario Dawson
Usa 2007

 
Tarantino nell’omaggiare i b-movie anni ‘70
a lui tanto cari mette su un film carico di
scene d’azione e di dialoghi interminabili
quanto assurdi.
Molto meno splatter rispetto ad altre sue
pellicole, c’è sicuramente un sovradosaggio
di scene violente (quelle ritenute di violenza
gratuita su innocenti) che possono infastidire
psicologicamente lo spettatore.
Tutto sommato ne vien fuori un film godibile
che quando finisce ti fa credere che sia durato
al massimo un’ora, mentre dura ben 116 minuti e
questo è sicuramente un gran punto a suo favore.
Grandiosa presenza scenica di Kurt Russell che,
anche a detta del regista, negli ultimi 20 anni
era stato sprecato cinematograficamente in ruoli
non molto adatti a sprigionare il suo talento.
Negli Usa e in Inghilterra il film è uscito in
versione doppio episodio (l’altro diretto da
Rodriguez). In Italia son stati spezzati in 2 film,
 non tagliati, in pratica la versione originale
è quella che vedremo noi.